Embed RSS
Articoli pubblicati

Articoli di Maggio 2016

NumeroArticoloData
1T.A.R. Campania - Salerno, sez. I, maggio 2016
Sulla giurisdizione del Giudice Ordinario o del Giudice Amministrativo in caso di controversia inerente l'atto di collaudo delle opere

2016-05-16
2Lodo Arbitrale, aprile 2015
[A] Sulla possibilità o meno che il giudicante individui negli atti difensivi una domanda di risoluzione del contratto per inadempimento non espressamente formulata dalla parte. [B] Sui criteri interpretativi per valutare l'essenzialità del termine di adempimento indicato in un contratto ai sensi e per gli effetti dell'art. 1457 c.c.. [C] Sui parametri da utilizzare per la valutazione della essenzialità o meno del termine e sugli effetti di tale valutazione. [D] Sulla possibilità o meno che la violazione di un termine non essenziale possa costituire presupposto per la risoluzione del contratto ai sensi dell'art. 1453 c.c.. [E] Sulla natura e sulla liquidazione del danno subito dall'Impresa a causa dell'ingiusto omesso riconoscimento delle riserve iscritte del ritardato pagamento dei corrispettivi e per responsabilità precontrattuale della Pubblica Amministrazione

2016-05-16
3Lodo Arbitrale, marzo 2015
[A] Sul divieto di subordinare il compenso dei professionisti alla concessione di un finanziamento, secondo quanto previsto dall'art. 92 del codice e sulla possibilità o meno di condizionare il compenso all'accreditamento delle somme già finanziate da parte dell'Ente finanziatore. [B] Sull'obbligo di comportarsi secondo buona fede in pendenza della condizione sospensiva, ai sensi dell'art. 1358 c.c.

2016-05-16
4Lodo Arbitrale, marzo 2015
[A] Sui limiti alla possibilità di modificare il prezzo dell'appalto in corso di esecuzione e sulla possibilità o meno di configurare una violazione della par condicio tra i concorrenti della fase di aggiudicazione. [B] Sui canoni interpretativi del comportamento delle parti secondo buona fede, lealtà e correttezza, e sull'obbligo di ciascuna parte contrattuale di agire preservando gli interessi dell'altra. [C] Sulla distinzione tra l'emissione del certificato di pagamento, attinente alla tempestiva contabilizzazione dei lavori, e l'emissione del titolo di spesa a favore dell'appaltatore

2016-05-16
5Lodo Arbitrale, marzo 2015
[A] Sulla responsabilità della Stazione Appaltante per violazione degli obblighi di correttezza e buona fede in merito alla omessa verifica di fattibilità dell'intervento e alla omessa rimozione delle eventuali carenze riscontrate e sulla risoluzione del contratto per inadempimento. [B] Sulla rilevanza o meno, ai fini dell'attribuzione della responsabilità, del fatto che l'impresa abbia preso cognizione del progetto (poi risultato inattuabile) e dato atto della sua esecutività. [C] Sugli effetti prodotti dalla risoluzione del contratto d'appalto per inadempimento ai sensi dell'art. 1458 c.c. e sulle obbligazioni restitutorie conseguenti alla declaratoria di risoluzione. [D] Sulla possibilità o meno di esaminare nel merito le riserve iscritte dall'Impresa laddove venga dichiarata la risoluzione del contratto per inadempimento ex art. 1453 ss. c.c.. [E] Sulla risarcibilità o meno del mancato utile nell'ipotesi di risoluzione del contratto per responsabilità della Stazione Appaltante, e sulla eventuale misura di tale risarcimento

2016-05-09
6Lodo Arbitrale, febbraio 2015
[A] Sui limiti alla competenza del Collegio Arbitrale, in caso di incarichi aggiuntivi rispetto a quello oggetto di contratto e a domande di indebito arricchimento ex art. 2041 c.c.. [B] Sul potere di conferimento dell'incarico di progettazione da parte del Sindaco e non del Dirigente nella Regione Sicilia. [C] Sul potere di conferimento dell'incarico di progettazione da parte del Dirigente e non degli organi politici, secondo quanto disposto dall'art. 107 del TU Enti Locali e sulle nullità o annullabilità della nomina eseguita dal Sindaco. [D] Sulla legittimità o meno della clausola contrattuale che subordina l'obbligazione del pagamento del corrispettivo alla esibizione della polizza di responsabilità civile professionale da parte del progettista incaricato e sugli effetti della mancata produzione da parte di quest'ultimo

2016-05-09
7Lodo Arbitrale, febbraio 2015
[A] Sulle ipotesi in cui la modifica della domanda in corso di processo può costituire una inammissibile "mutatio libelli. [B] Sul regime delle preclusioni nel procedimento arbitrale ai sensi dell'art. 816bis c.p.c.. [C] Sugli interessi dovuti in caso di ritardato pagamento dei corrispettivi a favore dell'Impresa

2016-05-09
8Lodo Arbitrale, gennaio 2015
[A] Sulla validità ed efficacia della clausola compromissoria laddove la stessa risulti da un richiamo "per relationem" contenuto nel contratto. [B] Sulla procedibilità della domanda di arbitrato e sugli effetti prodotti dalla nomina dell'arbitro da parte della Stazione Appaltante. [C] Sui limiti alla declinatoria della competenza arbitrale da parte della Stazione Appaltante. [D] Sugli effetti prodotti dalla cessione del contratto sulla clausola compromissoria ivi contenuta. [E] Sulla validità o meno della clausola compromissoria non approvata specificamente con autonoma sottoscrizione. [F] Sulla necessità o meno del consenso del litiscorsorte necessario alla nomina degli arbitri e sulla procedibilità o meno dell'arbitrato in caso di eventuale diniego del detto consenso. [G] Sulla sussistenza o meno dell'onere di corrispondere l'uno per mille del valore della procedura, ai sensi dell'art. 241, comma 9, del codice, nel caso di lodo emesso solo in rito

2016-05-09
9Lodo Arbitrale, gennaio 2015
Sulla distribuzione dell'onere della prova nel caso in cui la parte (Impresa o Stazione Appaltante) agisca per ottenere l'adempimento delle obbligazioni contrattuali

2016-05-09