Embed RSS
Articoli pubblicati

Articoli di Aprile 2011

NumeroArticoloData
1Autorità di Vigilanza, febbraio 2011
[A] Sulla differenza tra appalto di servizi e concessione di servizi e sulle diverse disposizioni per la partecipazione alle gare [B] Sulle norme applicabili alle gare per la concessione di servizi pubblici [C] Sulla sussistenza o meno di un vincolo per le stazioni appaltanti di valutare che il valore economico dell’appalto sia adeguato e sufficiente rispetto al costo del lavoro [D] Sulla rilevanza delle tabelle dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per la determinazione della misura del costo del lavoro di un appalto [E] Sulla legittimità o meno di clausole di un bando di gara che deroghino alla disciplina di cui al D.Lgs. n. 231/2002, sulla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali, per esempio su termini di pagamento, decorrenza e misura degli interessi moratori, ecc.

2011-04-26
2Autorità di Vigilanza, febbraio 2011
[A] Sulla legittimità o meno dell’esclusione di un concorrente nel caso di inadempimento formale alle modalità di pagamento del contributo a favore dell’Autorità [B] Sulla legittimità o meno delle referenze bancarie dimostrate con il deposito di fax e non degli originali [C] Sulla automaticità o meno dell’esclusione dalla gara del partecipante il cui rappresentante legale sia membro di un Consiglio Comunale, ai sensi dell’art. 63 del TUEL

2011-04-26
3Autorità di Vigilanza, febbraio 2011
[A] Sulla discrezionalità amministrativa nell’interpretazione delle clausole di bando che comminano l’esclusione dalla gara [B] Sulla legittimità o meno della richiesta di regolarizzazione o integrazione documentale da parte della Stazione Appaltante nel caso di clausole non equivoche che prevedano l’esclusione

2011-04-26
4Autorità di Vigilanza, febbraio 2011
Sulla legittimità o meno della clausola di bando in cui si preveda che la polizza fideiussoria debba contenere, a pena di esclusione, anche la sottoscrizione del rappresentante dell’impresa concorrente oltre che quella della banca emittente

2011-04-26
5Autorità di Vigilanza, febbraio 2011
Sulla legittimità o meno della clausola di bando che imponga ai partecipanti, a pena di esclusione, di indicare la casella di posta elettronica certificata PEC

2011-04-26
6Autorità di Vigilanza, febbraio 2011
Sulla possibilità di utilizzare l’istituto dell’avvalimento in mancanza di indicazioni nel bando di gara

2011-04-26
7Autorità di Vigilanza, febbraio 2011
Sulla legittimità della clausola di bando che preveda l’obbligatoria allegazione del documento di identità del dichiarante all’offerta economica presentata in sede di gara

2011-04-22
8Autorità di Vigilanza, febbraio 2011
Sulle modalità di valutazione dell’offerta economica nelle gara in cui è adottato il criterio di aggiudicazione all’offerta economicamente più vantaggiosa e sull’applicazione del criterio dell’interpolazione lineare nei termini dettati dall’allegato B del D.P.R. n. 554/1999

2011-04-22
9Autorità di Vigilanza, febbraio 2011
Se il versamento effettuato secondo modalità diverse da quelle impartite dall'Autorità costituisca o meno causa di esclusione oppure rappresenti una mera irregolarità formale della procedura

2011-04-22
10Autorità di Vigilanza, febbraio 2011
[A] Sulla possibilità o meno che la stazione appaltante inserisca negli atti di gara clausole che di fatto impongono l'impiego di materiali o prodotti acquistabili da produttori determinati [B] Sui limiti alla possibilità per le stazioni appaltanti di prevedere negli atti di gara specifiche tecniche, che indichino prodotti di una determinata fabbricazione o provenienza, e sull’inserimento della c.d. “clausola di equivalenza

2011-04-22
11Autorità di Vigilanza, febbraio 2011
[A] Sulla discrezionalità o meno nella individuazione delle offerte anomale da parte della stazione appaltante [B] Sulla valutazione della congruità o non congruità delle offerte e sul rilievo da attribuire alle singole componenti di cui si articola l'offerta [C] Sulla possibilità o meno di utilizzo dell'esclusione automatica dalle gare indette al prezzo più basso nel caso venga riscontrata l’anomalia dell’offerta

2011-04-22
12Autorità di Vigilanza, febbraio 2011
[A] Sulla possibilità o meno di consentire l’integrazione documentale per ammettere alla procedura di gara un raggruppamento di professionisti in caso di carente dichiarazione ex art. 38 del Codice dei Contratti pubblici da parte di uno solo di essi [B] Sulla possibilità o meno di considerare il raggruppamento temporaneo come formato solo da coloro che hanno reso la dichiarazione escludendo il singolo che non l’ha resa

2011-04-22
13Consiglio di Stato, Sezione V, aprile 2011
[A] Sulla differenza tra l’appalto di servizi e l’affidamento di servizi pubblici locali. [B] Sulla corretta interpretazione dell’art. 23-bis del D.L. 112 del 2008 e dell’art. 13 del D.L. 223 del 2006 (decreto Bersani)

2011-04-20
14Consiglio di Stato, Sezione V, marzo 2011
Sulla giurisdizione in merito alle contestazioni relative al contratto concluso fra una pubblica amministrazione ed i componenti la commissione di collaudo di un’opera pubblica

2011-04-19
15Consiglio di Stato, Sezione V, marzo 2011
[A] Sulle condizioni indispensabili affinché il partecipante ad una gara pubblica possa legittimamente avviare l’azione di annullamento degli atti di gara dinanzi al giudice amministrativo [B] Sulla sussistenza o meno dell’interesse ad agire ove dall’esperimento della c.d. prova di resistenza il ricorrente non sarebbe comunque risultato aggiudicatario neppure in caso di accoglimento del ricorso

2011-04-19
16T.A.R. Lazio Roma, Sezione III ter, marzo 2011
[A] Sull’ammissibilità o meno del ricorso proposto solo dalla società mandante e non anche dalla mandataria dell’ATI partecipante [B] Sulla legittimità o meno di un provvedimento di esclusione di un concorrente che abbia inserito nella propria offerta una dichiarazione sostitutiva ex DPR 445/2000 sottoscritta su una sola pagina

2011-04-19
17T.A.R. Sicilia Catania, Sezione II, marzo 2011
[A] Sulle ipotesi in cui il bando di gara può essere ritenuto illegittimo per indeterminatezza [B] Sulla natura perentoria o ordinatoria del termine per la comunicazione da parte della stazione appaltante delle informazioni di cui secondo comma dell'art. 71 del codice dei contratti

2011-04-19
18T.A.R. Calabria Catanzaro, Sezione I, marzo 2011
Sulla giurisdizione competente in meri alla deliberazione comunale di revoca dell’incarico professionale

2011-04-16
19T.A.R. Piemonte, Sezione II, marzo 2011
[A] Sulla necessità o meno che la dichiarazione sostitutiva presentata dal partecipante alla gara debba recare la sottoscrizione su ogni pagina [B] Sulla rilevanza o meno dell’assenza della data apposta in calce alla dichiarazione sostitutiva presentata dal partecipante alla gara

2011-04-15
20T.A.R. Lazio Roma, Sezione II Ter, marzo 2011
[A] Sulle ipotesi in cui il Giudice Amministrativo può dichiarare l’inefficacia del contratto in corso di esecuzione, ove disponga l’annullamento dell’aggiudicazione definitiva a vantaggio del secondo classificato [B] Sulla sussistenza o meno in capo al concorrente dichiarato aggiudicatario con sentenza del Giudice Amministrativo del diritto ad essere risarcito per equivalente relativamente alla quota dell’affidamento già eseguita da parte dell'impresa controinteressata [C] Sulla risarcibilità o meno per equivalente dei danni derivanti dal mancato guadagno e dal cd. «danno curriculare» al ricorrente dichiarato aggiudicatario nel caso di subentro nel contratto parzialmente eseguito dall’impresa controinteressata [D] Sulla misura del danno risarcibile all’aggiudicatario pretermesso a titolo di mancato guadagno e sulla rilevanza, ai sensi dell’art. 1227 cod. civ., della condotta del danneggiato

2011-04-15
21T.A.R. Lazio Roma, Sezione II, marzo 2011
[A] Sulla sufficienza o meno del tentativo di infiltrazione mafiosa nell’impresa per giustificare l’informativa prefettizia antimafia [B] Sulla sufficienza o meno del mero sospetto di infiltrazioni mafiose nell’impresa per giustificare l’informativa prefettizia antimafia [C] Sui poteri del Giudice Amministrativo di verificare il fondamento di una informativa antimafia prefettizia [D] Sugli elementi valutativi che il Prefetto prende in considerazione per verificare la sussistenza dei presupposti per rendere le informative antimafia [E] Sulla possibilità o meno che il Prefetto possa predisporre una informativa antimafia nel caso di assoluzione in sede penale [F] Sulla sufficienza o meno del fondato pericolo di infiltrazioni mafiose perché il Prefetto renda l’informativa antimafia

2011-04-15
22T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, marzo 2011
[A] Sulla possibilità o meno del Giudice Amministrativo di valutare il corretto esercizio del potere di verifica della congruità di una offerta anomala da parte della Stazione appaltante [B] Sulla possibilità o meno che la Stazione appaltante verifichi l’attendibilità dell’offerta valutando le singole voci della stessa [C] Sulla possibilità o meno che il partecipante possa derogare ai valori minimi relativi al costo della mano d’opera rispetto alle previsioni svolte dall’amministrazione sulla base delle tabelle ministeriali

2011-04-15
23T.A.R. Calabria Reggio Calabria, marzo 2011
[A] Sulla legittimità o meno del comportamento della Stazione Appaltante che, da un lato esclude dalla procedura di gara l’attuale appaltatore inadempiente e, dall’altro, continua ad affidare allo stesso il servizio in via di proroga e di urgenza nelle more dello svolgimento della gara [B] Sulla immediata operatività o meno della condizione di esclusione per i soggetti responsabili di gravi violazioni contrattuali prevista dall’art. 38 lett. “f” del codice degli appalti e sulla necessità o meno che la grave violazione sia accertata in modo definitivo [C] Sulla natura del giudizio di anomalia [D] Sulla rilevanza o meno, ai fini del giudizio di anomalia dell’offerta, dell’avvenuto andamento negativo di una precedente gestione da parte del medesimo soggetto

2011-04-15
24T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, marzo 2011
[A] Sulla sussistenza o meno dell’interesse all’impugnazione degli atti di gara e del diritto di accedere ai medesimi atti da parte del soggetto che non abbia partecipato alla gara [B] Sulla sussistenza o meno dell’interesse di una impresa operante nel settore all’impugnazione dell’adesione dell’ente appaltante alla convenzione CONSIP [C] Sulla necessità o meno che la decisione dell’ente appaltante di aderire alla convenzione CONSIP sia supportata da una specifica motivazione

2011-04-15
25T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione II, marzo 2011
Sul valore delle dichiarazioni rese dall’impresa in sede di gara ai sensi dell'art. 71 del D.P.R. 554/99

2011-04-12
26T.A.R. Lazio Roma, Sezione II Ter, marzo 2011
[A] La gestione di un impianto sportivo rientra, a pieno titolo, nell’area dei servizi alla persona, o dei servizi sociali. [B] La gestione di un impianto sportivo non ha una precisa collocazione nel quadro delle norme relative agli appalti ed agli affidamenti. [C] Sulle procedure che deve osservare l'ente locale che intenda affidare a terzi la gestione degli impianti sportivi comunali. [D] Nessuna norma obbliga i comuni ad affidare all’esterno determinati servizi (illuminazione pubblica, centri assistenziali, case di accoglienza, case di riposo, case famiglia, assistenza domiciliare per anziani ed handicappati, asili nido, mense scolastiche, scuola-bus, biblioteche, impianti sportivi: tutti servizi che, notoriamente, gran parte dei comuni italiani gestiscono direttamente, senza appaltarli a privati), ove preferiscano amministrarli in via diretta. [E] Sugli impianti di trasporto a fune per la mobilità turistico-sportiva esercitati nelle località montane

2011-04-12
27T.A.R. Friuli Venezia Giulia, Sezione I, marzo 2011
Sulla possibilità o meno che la Stazione appaltante possa imporre a pena di esclusione ai concorrenti modelli per la presentazione delle domande di partecipazione e delle offerte

2011-04-07
28T.A.R. Sicilia Catania, Sezione IV, marzo 2011
[A] Sulla giurisdizione in materia di controversie relative alla revoca di contributi pubblici, o altri incentivi economici, sorte nella fase di erogazione del contributo stesso in regione di un inadempimento del beneficiario [B] Sulla legittimità o meno di un verbale di collaudo negativo eseguito dopo oltre dieci anni dal completamento e dalla rendicontazione dei lavori

2011-04-07
29T.A.R. Abruzzo L'Aquila, Sezione I, marzo 2011
Sulla legittimità o meno della modifica della originaria composizione della commissione di gara nel corso delle operazioni

2011-04-07
30Consiglio di Stato, Sezione III, marzo 2011
[A] Sulla necessità o meno di impugnare l’aggiudicazione provvisoria e sul carattere meramente confermativo o autonomo dell’aggiudicazione definitiva [B] Sulla sufficienza o meno del deposito del certificato iniziale di conformità alla normativa UNI EN ISO 9001:2000 per dimostrare il possesso del requisito richiesto dal bando di gara [C] Sul carattere obbligatorio o facoltativo del potere delle amministrazioni di invitare le ditte partecipanti alle gare a fornire chiarimenti ed ad integrare la carente documentazione presentata, di cui all’art. 46 del codice dei contratti [D] Sugli effetti dell’annullamento dell’aggiudicazione definitiva sulla efficacia del contratto medio tempore stipulato e sui limiti alla caducazione dello stesso nel caso sia già in fase esecutiva

2011-04-04
31Consiglio di Stato, Sezione III, marzo 2011
Sul potere del Giudice di disporre l’inefficacia del contratto in sede di ottemperanza, nel caso di annullamento degli atti di gara con giudizio definito con sentenza passata in giudicato prima dell’entrata in vigore del d.lgs. n. 53 del 2010 (27 aprile 2010)

2011-04-04
32T.A.R. Lombardia Milano, Sezione I, marzo 2011
Sulla possibilità o meno che la commissione giudicatrice possa fissare, prima dell’apertura delle buste delle offerte, i criteri o subcriteri cui si atterrà per l’attribuzione dei punteggi per la determinazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa

2011-04-04
33T.A.R. Lazio Roma, Sezione Seconda, marzo 2011
[A] Sulla qualificazione del c.d. controllo analogo per l’affidamento diretto di un servizio pubblico ad una società c.d. in house [B] Sulla possibilità o meno che funzionari di una società in house possano essere nominati componenti delle commissioni aggiudicatrici, ai sensi dell’art. 84 comma 8 del d.lgs. n. 163 del 2006 [C] Sulla necessità o meno che, ai sensi dell’art. 84, comma 2 del d.lgs. n. 163 del 2006, tutti i membri della commissione giudicatrice siano competenti per tutti i possibili ambiti oggetto della gara

2011-04-04
34T.A.R. Sicilia Catania, Sezione IV, marzo 2011
[A] Sulla possibilità o meno che l’Amministrazione appaltante possa richiedere l’informativa antimafia anche laddove l’obbligo non sussista [B] Sui limiti entro i quali deve operare l’Amministrazione nel richiedere l’informativa antimafia [C] Sulla necessità o meno che la c.d. informativa antimafia richieda la prova della intervenuta infiltrazione mafiosa ovvero sia sufficiente anche il solo pericolo di collegamento tra l'impresa e la criminalità organizzata

2011-04-04
35T.A.R. Sicilia Catania, Sezione III, marzo 2011
[A] Sulla necessità o meno della illegittimità dell'esercizio della funzione pubblica per configurare una responsabilità precontrattuale dell’Amministrazione che abbia annullato una gara in autotutela [B] Sulla risarcibilità o meno delle spese sostenute per partecipare alla gara in caso di accertata responsabilità precontrattuale della Pubblica Amministrazione [C] Sulla risarcibilità o meno del danno da perdita di "chance" in caso di accertata responsabilità precontrattuale della Pubblica Amministrazione [D] Sulla natura e sulla interpretazione del termine ragionevole, previsto dal citato art. 21 nonies per procedere all’annullamento in autotutela di una gara pubblica

2011-04-04
36T.A.R. Sicilia Catania, Sezione III, marzo 2011
[A] Sulla natura della fusione a seguito della riforma del diritto societario e, in particolare, della novella apportata dall’art. 2504 bis del c.c (per effetto dell’art. 6 D.l.vo 17/1/2003) [B] Sulla sussistenza o meno di un onere a carico dell’Amministrazione di procedere ad adeguata istruttoria in ordine alla economicità dei parametri prezzo - qualità contenuti nella convenzione CONSIP, nel caso di adesione alla medesima convenzione, ai sensi del comma 3 dell’art.26 della l. n. 488/1999

2011-04-04
37T.A.R. Sicilia Catania, Sezione III, marzo 2011
[A] Sull’onere di motivazione a carico dell’Amministrazione nel provvedimento di valutazione della anomalia dell’offerta in caso di esito positivo, ovvero di esito negativo [B] Sulle ipotesi in cui la pronuncia del giudice amministrativo sulla verifica dell'anomalia può travolgere l'esito della gara

2011-04-04
38T.A.R. Calabria Reggio Calabria, marzo 2011
Sulla sufficienza o meno del legame parentale con soggetto sottoposto a misura cautelare per reati associativi, ai fini della motivazione di una informativa antimafia interdittiva, in particolare nel settore dei servizi all’infanzia

2011-04-04
39T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione II, marzo 2011
[A] Sulla possibilità o meno che un atto di revoca dell’affidamento assunto dall’Amministrazione in ottemperanza ad ordinanza cautelare possa configurare rinuncia al proprio diritto di difesa [B] Sulla necessità o meno della notifica individuale al gestore uscente degli atti deliberativi con cui l’Amministrazione ha deciso di affidare il servizio senza gara ad una società in house [C] Sulla possibilità o meno di procedere al rinnovo di contratti di appalto scaduti, alla luce di quanto disposto dall’art. 23 della L. 23/2005 [D] Sui limiti alla possibilità concessa dall’art. 57 del d.lgs. 163 del 2006 di aggiudicare contratti pubblici mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando per nuovi servizi consistenti nella ripetizione di servizi analoghi già affidati all'operatore economico aggiudicatario [E] Sulla possibilità o meno che il capitolato speciale elaborato dall’Amministrazione possa configurare il progetto base, requisito per poter procedere al ri-affidamento ai sensi dell’art. 57 del D. Lgs. 163/2006 per la ripetizione di servizi analoghi [F] Sulla eventuale distinzione tra proroga del contratto prevista nel bando e rinnovo contrattuale vietato dall’art. 23 della L. 23/2005

2011-04-04
40T.A.R. Basilicata, Sezione I, marzo 2011
[A] Sulla necessità o meno che le quote di partecipazione ad un’ATI siano previamente indicate in sede di offerta, ovvero se sia sufficiente che vengano evidenziate soltanto nella fase esecutiva dell’appalto [B] Sulla legittimità o meno dell’esclusione da una gara di un ATI ove non vi sia corrispondenza tra le quote di partecipazione all’ATI ed i requisiti di ammissione corrispondenti all’indicata quota di partecipazione [C] Sull’estensione o meno del principio di corrispondenza tra le quote di partecipazione all’ATP ed i requisiti di ammissione corrispondenti all’indicata quota di partecipazione all’ATP anche per gli appalti pubblici di servizi e forniture

2011-04-04
41T.A.R. Lazio Roma, Sezione II quater, marzo 2011
[A] Se, ai fini della partecipazione alle gare pubbliche implicanti il trattamento di informazioni classificate, sia sufficiente o meno essere in possesso della abilitazione preventiva (NOSP), ovvero se occorra l’abilitazione complessiva (NOSC), o il nulla osta sicurezza (NOS) [B] Sulla interpretazione delle clausole equivoche di bando che prevedano vincoli eccessivi per l’accesso alla gara

2011-04-01
42T.A.R. Lazio Roma, Sezione II ter, marzo 2011
Sulla possibilità o meno che la valutazione di congruità delle offerte presentate possa riguardare gli scostamenti tra singole voci di prezzo e i prezzi formati nel libero mercato

2011-04-01
43T.A.R. Lazio Roma, Sezione II Ter, marzo 2011
Sulla automaticità o meno della riduzione del cinquanta per cento dell’importo della garanzia nel caso in cui l’impresa partecipante sia dotata di certificazioni del sistema di qualità, ex art. 75, comma 7, del D.lgs n. 163 del 2010 e sulla possibilità di integrare la domanda

2011-04-01
44T.A.R. Lazio Roma, Sezione III, marzo 2011
[A] Sulla natura dell’annotazione nel casellario informatico dell'avvenuta revoca di una precedente attestazione SOA [B] Sulla necessità o meno del contraddittorio dell’interessato nel procedimento finalizzato alla annotazione nel casellario informatico dell'avvenuta revoca di una precedente attestazione SOA

2011-04-01
45Consiglio di Stato, Sezione III, marzo 2011
Sulla legittimità o meno dell’offerta presentata dal concorrente nel caso in cui l’offerta economica sia stata inserita nella stessa busta in cui è inserita la documentazione

2011-04-01
46Consiglio di Stato, Sezione III, marzo 2011
[A] Sulla possibilità o meno che società a capitale interamente pubblico o misto costituite per attività strumentali alle funzioni degli enti che le hanno costituite o le partecipano di svolgere funzioni a favore di altri soggetti o di partecipare a gare [B] Sulla possibilità o meno che le amministrazioni pubbliche possano costituire società aventi ad oggetto produzione di beni e servizi

2011-04-01
47C.G.A.R.S., marzo 2011
Sulla legittimità della fideiussione rilasciata in formato di documento elettronico

2011-04-01