Embed RSS

ARGOMENTO: D.LGS 163.2006. Art. 38, lett. B (Misure di prevenzione antimafia)

T.A.R. Emilia Romagna - Bologna, Ord. luglio 2015

Sull'onere del Prefetto di assumere contestualmente la decisione di matrice antimafia e quella sulla sussistenza dei presupposti per il commissariamento dell'impresa

T.A.R. Lazio Roma, Sezione II, marzo 2011

[A] Sulla sufficienza o meno del tentativo di infiltrazione mafiosa nell’impresa per giustificare l’informativa prefettizia antimafia [B] Sulla sufficienza o meno del mero sospetto di infiltrazioni mafiose nell’impresa per giustificare l’informativa prefettizia antimafia [C] Sui poteri del Giudice Amministrativo di verificare il fondamento di una informativa antimafia prefettizia [D] Sugli elementi valutativi che il Prefetto prende in considerazione per verificare la sussistenza dei presupposti per rendere le informative antimafia [E] Sulla possibilità o meno che il Prefetto possa predisporre una informativa antimafia nel caso di assoluzione in sede penale [F] Sulla sufficienza o meno del fondato pericolo di infiltrazioni mafiose perché il Prefetto renda l’informativa antimafia

T.A.R. Sicilia Catania, Sezione IV, marzo 2011

[A] Sulla possibilità o meno che l’Amministrazione appaltante possa richiedere l’informativa antimafia anche laddove l’obbligo non sussista [B] Sui limiti entro i quali deve operare l’Amministrazione nel richiedere l’informativa antimafia [C] Sulla necessità o meno che la c.d. informativa antimafia richieda la prova della intervenuta infiltrazione mafiosa ovvero sia sufficiente anche il solo pericolo di collegamento tra l'impresa e la criminalità organizzata

T.A.R. Calabria Reggio Calabria, marzo 2011

Sulla sufficienza o meno del legame parentale con soggetto sottoposto a misura cautelare per reati associativi, ai fini della motivazione di una informativa antimafia interdittiva, in particolare nel settore dei servizi all’infanzia


Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Tel: +39 339.34.00.116 - Fax: +39 055.56.09.352
Email: redazione@appaltieriserve.it - PEC: presslex@pec.it