Embed RSS

ARGOMENTO: D.P.R. 207.2010. Art. 118 (Aggiudicazione al prezzo più basso). Art. 89 554.99

Cassazione Civile, Sez. I, agosto 2012

[A] Sulla esistenza o meno di limiti alla possibilità di eccepire la nullità del contratto d'appalto per difetto di forma scritta. [B] Sulla possibilità o meno che l'aggiudicazione sia considerata equivalente al contratto d'appalto concluso in forma scritta

T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, ottobre 2009

Sull’art. 89 del D.P.R. n. 554 del 1999 secondo il quale la verifica dell’anomalia dell’offerta è rimessa al responsabile del procedimento, il quale può condurla avvalendosi dell'ausilio di “organismi tecnici della stazione appaltante”


Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Tel: +39 339.34.00.116 - Fax: +39 055.56.09.352
Email: redazione@appaltieriserve.it - PEC: presslex@pec.it